Voucher asilo nido: istanze prorogate al 31 dicembre 2018

0
11

Pronte le istruzioni per l’invio telematico delle domande di fruizione del voucher asilo nido, alternativo al congedo parentale, da parte delle lavoratrici autonome e dipendenti. Lo rende noto l’INPS con un avviso pubblicato sul proprio sito istituzionale. Il termine ultimo di presentazione delle istanze è fissato al 31 dicembre 2018, salvo esaurimento dei fondi stanziati.

Con un avviso pubblicato sul proprio sito istituzionale l’INPS ha comunicato che sono state pubblicate le istruzioni per la presentazione delle domande di fruizione dei voucher asilo nido per 2017/2018 da parte delle lavoratrici dipendenti ed autonome.

Il contributo per l’acquisto dei servizi per l’infanzia può essere richiesto in alternativa al congedo parentale ed è rivolto alle madri lavoratrici dipendenti e iscritte alla gestione separata, nonché alle madri lavoratrici autonome.

Il beneficio è riconosciuto per il biennio 2017-2018, secondo l’ordine delle domande presentate, fino al 31 dicembre 2018, o comunque fino ad esaurimento dello stanziamento di 40 milioni di euro per ciascuno dei due anni. Le istanze devono essere presentate dalle lavoratrici aventi diritto esclusivamente attraverso i servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN dispositivo dal portale dell’Istituto.

Fonte: Ipsoa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here