Volontariato: stabilito il premio speciale unitario

0
8

Stabilito dall’INAIL, con determina presidenziale n.351 del 17 novembre 2014, il premio speciale unitario per la “Copertura assicurativa dei soggetti beneficiari di forme di integrazione e sostegno del reddito coinvolti in attività di volontariato a fini di utilità sociale”.

L’art.12, comma 1, del Decreto Legge n.90/2014, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014 n.114, ha istituito in via sperimentale, per il biennio 2014-2015, presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali un Fondo finalizzato a reintegrare l’INAIL dell’onere conseguente alla copertura degli obblighi assicurativi contro le malattie e gli infortuni in favore dei soggetti beneficiari di ammortizzatori e di altre forme di integrazione e sostegno del reddito previste dalla normativa vigente, coinvolti in attività di volontariato a fini di utilità sociale in favore di Comuni o enti locali.

In considerazione della specificità della natura dell’attività volontaria, occorre far ricorso, per l’assicurazione dei soggetti interessati, all’istituzione di un premio speciale unitario per l’assicurazione contro gli infortuni e le malattie professionali dei soggetti beneficiari di ammortizzatori e di altre forme di integrazione e sostegno del reddito previste dalla normativa vigente, coinvolti in attività di volontariato a fini di utilità sociale in favore di Comuni o enti locali.

Con determina presidenziale n.351 del 17 novembre 2014, l’INAIL si è stabilito che tale premio speciale unitario sia pari a 258,00 eurosu base annuo e che sarà aggiornato automaticamente e proporzionalmente in relazione ad eventuali variazioni apportate annualmente alla retribuzione giornaliera in vigore per tutte le contribuzioni dovute in materia di previdenza e assistenza sociale.

La determina è in attesa di decreto di approvazione da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Fonte: Ipsoa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here