mercoledì 18 gennaio 2017 | 19:13
Home Tags 190/2014

Tag: 190/2014

Appalti pubblici: necessità di un CCNL “leader”

Al personale impiegato nei lavori oggetto di appalti pubblici e concessioni deve essere applicato il contratto nazionale e territoriale, se esistente, in vigore per il settore e per la zona ove si eseguono le prestazioni di lavoro. Gli accordi devono essere stipulati dalle associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative a livello nazionale.

Legge di Stabilità 2016: cosa cambia per lavoro e pensioni

Misure per l'occupazione e norme sull'adeguamento delle pensioni e sugli ammortizzatori sociali in arrivo, dal 1° gennaio 2016, ad opera della legge di Stabilità 2016, definitivamente approvata dal Senato. Prorogato lo sgravio contributivo per le nuove assunzioni con contratti di lavoro a tempo indeterminato effettuate nel 2016.

Jobs Act: il congedo parentale cambia, per ora soltanto nel 2015

Operative le norme del decreto legislativo n.80 del 15 giugno 2015 in materia di conciliazione dei tempi di vita e lavoro e per le tutele genitoriali, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.144 del 24 giugno 2015, S.O. n.34. Il decreto modifica incisivamente il congedo parentale, ma prevede che le novità normative riguardino esclusivamente il 2015.

Cig Straordinaria: proroga a 24 mesi per cessazione attività

Il finanziamento previsto per le proroghe a ventiquattro mesi della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria per cessazione di attività, è esteso all’anno 2015 nel limite di 60 milioni di euro. Con circolare n.9 del 20 marzo 2015, in attesa dei decreti di autorizzazione, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Contratto a tutele crescenti: costi e benefici per le aziende

Al contratto a tutele crescenti, attuativo del Jobs Act, si applica lo sgravio contributivo triennale per le nuove assunzioni effettuate dal 1° gennaio al 31 dicembre 2015. La volontà del Legislatore è quella di offrire alle aziende l'opportunità di assumere lavoratori a tempo indeterminato.

Bonus assunzioni 2015 per la trasformazione di contratti a termine

Il bonus assunzioni 2015 spetta anche in caso di trasformazione di un contratto a termine in un contratto a tempo indeterminato. L'INPS, nella circolare n.17/2015, chiarisce che le assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato sono ammesse alla fruizione dell'esonero contributivo.

CIGS per cessazione aziendali a 24 mesi

Saranno completate nell'anno 2015, le proroghe a 24 mesi dei programmi di crisi per cessazione di attività, alla luce di quanto contenuto nell'articolo 1, comma 110, della legge n.190 del 23/12/2014.
Share This Article:

close