lunedì 23 gennaio 2017 | 17:55
Home Tags 1525/1963

Tag: 1525/1963

Lavoro intermittente: impianto originario invariato

Il contratto di lavoro intermittente, secondo le previsioni normative contenute nel decreto legislativo di riordino dei contratti, attuativo del Jobs Act, continuerà ad essere stipulabile nelle ipotesi previste dalla legge Biagi ossia nei casi individuati dai contratti collettivi.

Contratti a termine: limiti alla stipula per le PMI del settore cemento

Il recente rinnovo del c.c.n.l. per le PMI esercenti la produzione di cemento, calce, gesso e malte ha provveduto ad aggiornare la disciplina del contratto a tempo determinato senza tener conto peraltro della più recente evoluzione della legislazione in materia.

Jobs Act, finalmente la circolare: disattese tutte le indicazioni del Senato

Dopo oltre due mesi dalla conversione in legge del travagliato Jobs Act (dl n.34/2014, conv. dalla legge n.78/2014) il Ministero del Lavoro fornisce le prime indicazioni operative lungamente attese dagli operatori in materia di contratto a termine, somministrazione di lavoro e apprendistato.

Disciplina sul contratto a termine: elementi essenziali

Il rapporto di lavoro a tempo determinato si caratterizza per la preventiva determinazione della sua durata, estinguendosi automaticamente allo scadere del termine inizialmente fissato nel relativo contratto.

CCNL legno-lapidei: per i contratti a termine prima applicazione del Jobs act

Nel comparto artigiano il recente rinnovo del c.c.n.l. legno-lapidei, siglato il 25 marzo 2014, ha recepito le modifiche apportate alla disciplina del contratto a tempo determinato dal D.L. n.34/2014, in vigore dal 21 marzo e attualmente all'esame del Parlamento per la conversione in legge.
Share This Article:

close