giovedì 25 maggio 2017 | 02:15
Home Tags 104/1992

Tag: 104/1992

Permessi per assistenza a familiare disabile: l’abuso è giusta causa di licenziamento

La fruizione abusiva dei permessi previsti dalla Legge 104/92 per esigenze di assistenza al familiare disabile legittima il recesso del datore di lavoro e il relativo licenziamento per giusta causa del lavoratore. Il carattere abusivo della condotta posta in essere, e conseguentemente la sua idoneità a integrare una giusta causa di recesso datoriale, risulta dagli indici di fatto accertati nella sentenza.

Lavoro notturno: nuove tutele con il Jobs Act

Con il decreto legislativo n.80/2015 (misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro), in attuazione di quanto previsto dal Jobs Act, il Governo ha inteso estendere il divieto di lavoro notturno anche ai genitori adottivi e affidatari.

Congedo parentale: aggiornate le procedure di gestione Inps

Le recenti modifiche al Testo Unico della Maternità hanno interessato sia il congedo parentale che il prolungamento del medesimo nel caso di genitori con figli portatori di handicap.

Jobs Act: nuove regole per il lavoro a tempo parziale

Il “Codice dei contratti” , attuativo del Jobs Act, modifica per alcuni profili sostanziali la disciplina del lavoro a tempo parziale, unificando talune differenziazioni ed estendendo alcune tutele.

La flessibilità entra a regime nel rapporto di lavoro a tempo parziale

La Fondazione Studi del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro, con la circolare n.18 del 30 luglio 2015 si occupa delle novità in materia di lavoro a tempo parziale e contratto di lavoro intermittente.

Congedi, part-time e permessi per i lavoratori malati oncologici

Trasformazione del rapporto di lavoro da full-time a part-time, congedo per cure, permessi retribuiti: questi alcuni dei diritti riconosciuti ai lavoratori disabili. Quali sono gli adempimenti del lavoratore e del datore di lavoro?

Diritto alla fruizione di tre giorni di permesso mensile per l’assistenza di persona con...

L'ANQUAP e la CIDA hanno avanzato istanza d'interpello alla corretta interpretazione dell'art.33, comma 3, L. n.104/1992, così come modificato dall'art.24, L. n.183/2010, concernente il diritto del lavoratore dipendente di fruire di tre giorni di permesso mensile retribuito.

Arrivano le istruzioni sul bonus Irpef

Con circolare n.67 del 29 maggio 2014 l'INPS, dopo aver individuato le condizioni necessarie per la concessione del credito (requisiti soggettivi, limiti di reddito, regola per la concessione del credito e soggetti esclusi) rileva che è il sostituto d'imposta a dover determinare la spettanza del credito.

Domanda per permessi assistenza familiari disabili in situazione di gravità

Settembre 2012,informa che è stata attivata la modalità di presentazione telematica delle domande di permessi per l’assistenza al familiare disabile in situazione di gravità, ex art. 33 della legge del 05 febbraio 1992, n.104. Da oggi 1 ottobre, a conclusione del periodo transitorio.

Congedo straordinario, le nuove regole

L'articolo 4 del decreto legislativo 18 luglio 2011, n. 119 ha sostituito l'intero testo del comma 5 dell'articolo 42 del decreto legislativo del 26 marzo 2001, n. 151, cambiando le regole per la richiesta del congedo straordinario indennizzato per l'assistenza ad un familiare con disabilità grave. Con la circolare n. 32 del 6 marzo 2012 l'INPS fornisce alcuni chiarimenti.

I genitori possono usufruire dei 3 giorni di permesso mensile anche nei primi 3...

Le modifiche apportate dal Collegato Lavoro alla Legge n. 104/1992 lasciano spazi a molti dubbi che gli enti preposti dovranno chiarire al più presto. Per avere un quadro preciso delle criticità che il Collegato Lavoro ha creato con riferimento ai permessi per assistere i portatori di handicap grave.

Inps, il trasloco online è in corso con una tabella di marcia serrata

Dal 1° aprile 2012, ogni richiesta di liquidazione di prestazioni o di servizi da formularsi all'Inps dovrà avvenire esclusivamente in via telematica, sul web, con Contact center o tramite intermediari abilitati. L'istanza presentata in forma diversa non sarà procedibile e, dunque, rigettata.

Congedi e permessi: le nuove regole

Fra le maggiori novità la norma di riordino della materia prevede: - la possibilità della lavoratrice di rientrare anticipatamente al lavoro in caso di interruzione terapeutica o spontanea della gravidanza dopo il 180º giorno di gestazione.

Tredicesima, istruzioni per l’uso: Voci che influenzano il calcolo

La tredicesima è così denominata perché, di fatto, costituisce la «tredicesima» mensilità (in numero su un anno) che viene erogata ai lavoratori dipendenti. È una mensilità aggiuntiva rispetto alle 12 normalmente spettanti ai lavoratori in cambio della prestazione lavorativa, disciplinata dai contratti nazionali di lavoro.

“Decreto Brunetta” – D.L. 112 del 25.06.2008

Per i periodi di assenza per malattia, di qualunque durata, ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165, nei primi dieci giorni di assenza e’ corrisposto il trattamento economico fondamentale con esclusione di ogni indennità o emolumento.
Share This Article:

close