Rientro dal congedo di maternità

0
11

La Legge N.101 del 6 Giugno 2008 ha stabilito che le madri e i padri al rientro dal congedo di maternità o paternità potranno usufruire dei miglioramenti delle condizioni di lavoro che gli sarebbero spettati durante la loro assenza.

Perciò la normativa, che già prevedeva che la lavoratrice potesse rientrare nella stessa unità produttiva nella quale era occupata all’inizio della gravidanza e di potervi restare fino a che il bambino non avesse compiuto almeno un anno di età, adesso prevede anche il diritto di beneficiare di eventuali miglioramenti delle condizioni di lavoro previsti dai contratti collettivi che sarebbero dovuti spettare durante l’assenza.

Inoltre, è stata adeguata alla normativa europea la disposizione per la quale è spostato in capo al convenuto l’onere della prova relativa all’insussistenza di discriminazioni eventualmente denunciate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here