Poste: anticipazioni sul rinnovo del ccnl

0
294

Poste italiane S.p.a. con Slc-Cgil, Slp-Cisl, Uil-Poste, Failp-Cisal, Confsal-Comunicazioni e Ugl-Comunicazioni, nell’ambito del negoziato per il rinnovo del c.c.n.l., hanno stabilito la corresponsione di una spettanza onnicomprensiva una tantum per il biennio 2014-2015. Le trattative riprenderanno entro il 31 ottobre 2015.

Nell’ambito del negoziato per il rinnovo del c.c.n.l. 14 aprile 2011, con l’accordo in oggetto le Parti (Poste italiane S.p.a. con Slc-Cgil, Slp-Cisl, Uil-Poste, Failp-Cisal, Confsal-Comunicazioni e Ugl-Comunicazioni) hanno stabilito la corresponsione di una spettanza onnicomprensiva una tantum per il biennio 2014-2015.
Le Parti riprenderanno le trattative entro il 31 ottobre 2015.

Anticipazione
Ai lavoratori a tempo indeterminato e agli apprendisti, non in prova, in forza al 15 dicembre 2014 ed alla data di erogazione, verranno corrisposti i seguenti importi medi: € 500,00 a gennaio 2015, per l’anno 2014 ed € 300,00 a luglio 2015, per l’anno 2015, come indicato:

06012015TAB1

La somma – che non concorre alla determinazione del t.f.r. – verrà riproporzionata in relazione ai mesi di servizio prestati e per il personale part-time, la somma sarà commisurata alla durata effettiva della prestazione.

Fonte: Ipsoa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here