Nuovi ammortizzatori sociali: istruzioni INPS per aziende

0
71

Istruzioni INPS per le imprese che applicano la cassa integrazione, dopo l’entrata in vigore del decreto sui nuovi ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, attuativo del Jobs Act (Dlgs. 148/2015): la nuova disciplina si applica alle domande per eventi di sospensione o riduzione dell’attività successivi alla data del 24 settembre. I chiarimenti INPS sono contenuti nel Messaggio n.5919 del 24 settembre.

In base al testo di legge, la domanda di sostegno al reddito (ammortizzatori sociali) da inoltrare all’INPS deve contenere l’elenco dei nominativi dei lavoratori interessati alla cassa integrazione e il numero di quelli mediamente occupati nel semestre precedente, distinti per orario contrattuale. Questa comunicazione viene effettuata attraverso un file in formato CSV contenente alcuni dati sugli addetti alla Unità Produttiva interessata.

Le informazioni da fornire per ciascuno sono riportate sul sito INPS, Servizi Online, seguendo il seguente percorso: Servizi per aziende e consulenti, CIG Ordinaria, “Flusso web”, link “Documentazione” alla voce “Tracciato per invio beneficiari”. Per i Fondi di Solidarietà, link “Invio domande fondi di solidarietà – “area di download”, nella cartella .zip “allegati in formato .pdf”, documento: “Tracciato per invio beneficiari”.

Attenzione: l’elenco degli addetti alla Unità Produttiva potrà essere fornito anche in una fase successiva all’invio della domanda.

Per le richieste di ammortizzatori sociali legate a sospensioni o riduzioni di orario precedenti al 24 settembre scorso, si applica la vecchia procedura.

Fonte: pmi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here