Mobbing al docente universitario

0
11

Attraverso l’atto di appello in esame, notificato il 21.7.2003, il Prof. A. L. – nella qualità di professore associato di “costruzioni rurali e topografia”, presso la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Perugia – contestava la sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale dell’Umbria n.192/03 del 21.3.2003 (che non risulta notificata), con la quale veniva respinto il ricorso dal medesimo proposto, per il risarcimento del danno derivante da mancata assegnazione ad una struttura dipartimentale, con decorrenza 1.1.1999. Fino al 30.12.1998, infatti, il citato prof. L. aveva diretto l’Istituto di Genio Rurale presso la Facoltà sopra indicata e già in data 11.6.1998 – in vista di un procedimento di riorganizzazione in Dipartimenti dell’ateneo perugino – aveva richiesto, senza ottenere positivo riscontro, l’afferenza del proprio Istituto al costituendo Dipartimento dell’area Economica estimativa della Facoltà di Agraria o, in subordine, a quella dell’area Zootecnica.

Quando poi, con D.R. n.435 del 30.12.1998, il predetto Istituto di Genio Rurale era stato disattivato, il docente interessato era venuto a trovarsi senza alcun supporto strutturale per la prosecuzione della propria attività didattica e scientifica e, in tale situazione, con nota del 13.2.1999, aveva richiesto al Garante dell’Ateneo un immediato intervento, essendo stato trasferito altrove il personale, in precedenza assegnato all’Istituto anzidetto e non risultando più fruibili anche i relativi fondi in dotazione per la ricerca, rimasti senza un apparato organizzativo di imputazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here