Le novità per i contratti di solidarietà

0
5

Il D.L.34/2014 dispone che sarà uno specifico decreto interministeriale a definire i criteri per l’individuazione dei datori di lavoro beneficiari delle agevolazioni, già previste dalla legislazione vigente, per i contratti di solidarietà.

Il decreto tenendo conto di quello che è il mercato attuale del lavoro prevede:

– ai fini dei contratti di solidarietà, con decreto del Ministro del Lavoro di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze si stabiliscono i criteri per individuare i datori di lavoro beneficiari delle riduzioni contributive entro i limiti delle risorse disponibili;
– il limite di spesa previsto per il fondo per l’occupazione a decorrere dall’anno 2014 è pari ad euro 15 milioni annui.

L’articolo 5, fissa inoltre al 35 % la riduzione della contribuzione previdenziale per i datori di lavoro che stipulano contratti di solidarietà con riduzione dell’orario di lavoro superiore al 20%.

Fonte: Ipsoa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here