Imprenditore artigiano: come inserire il figlio nell’attività aziendale?

0
763

Impresa individuale artigiana settore acconciatura: il titolare, esclusa l’impresa familiare, come può inserire il figlio maggiorenne convivente nell’attività dell’azienda?

L’imprenditore artigiano può avvalersi di personale alle proprie dipendenze, con alcuni limiti numerici, a seconda del tipo di attività svolta. Un’ulteriore alternativa può essere quella di costituire una società (a nome collettivo, o in accomandandita semplice, per esempio). Inoltre, si precisa che, oltre alla forma della impresa familiare, è prevista anche la figura del coadiuvante familiari di contitolari di imprese artigiane. Si tratta dei familiari che lavorano “abitualmente e prevalentemente” nell’azienda, sempre che non siano già compresi in altri obblighi assicurativi come i soci contitolari dell’impresa (soci artigiani) o come lavoratori subordinati.

Fonte: Giacinto Favalli – Esperto Ipsoa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here