Giornalisti: Indennità di disoccupazione

0
51

L’INPGI, con Nota 24 Settembre 2008 fornisce chiarimenti in merito al trattamento di disoccupazione spettante ai giornalisti in caso di risoluzione del rapporto di lavoro.

Premesso che per i giornalisti il trattamento di disoccupazione viene riconosciuto anche in caso di dimissioni volontarie, qualora il giornalista, in caso di risoluzione del rapporto di lavoro, percepisca somme aggiuntive al TFR, a quelle previste dalla legge e a quelle previste dal Contratto Nazionale di Lavoro, il trattamento di disoccupazione viene ridotto secondo i seguenti limiti:

– per somme lorde comprese entro i 51.646 euro, il sussidio spetta per un periodo massimo di 6 mensilità;
– per somme lorde comprese tra i 51.646,10 euro e i 61.975 euro, il sussidio spetta per un periodo massimo di 5 mensilità;
– per somme lorde comprese tra i 61.975,10 euro e i 72.304 euro, il sussidio spetta per un periodo massimo di 4 mensilità;
– per somme lorde comprese tra i 72.304,10 euro e i 82.634 euro, il sussidio spetta per un periodo massimo di 3 mensilità;
– per somme lorde comprese tra i 82.634,10 euro e i 92.963 euro, il sussidio spetta per un periodo massimo di 2 mensilità;
– per somme lorde comprese tra i 92.963,10 euro e i 103.292 euro, il sussidio spetta per un periodo massimo di 1 mensilità;
– per somme lorde oltre i 103.292 euro, il sussidio non spetta per alcuna mensilità;

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here