Fac-simile interdizione anticipata da lavoro lavoratrici madri

0
14

La lavoratrice in gravidanza può fare richiesta di interdizione anticipata dal lavoro prima del periodo di interruzione obbligatoria che è prevista per legge, ossia la sospensione da qualsiasi attività lavorativa nel periodo dal lavoro pre-parto. Tale richiesta può essere fatta per gravi complicanze nella gestazione o per motivi inerenti l’aggravamento di preesistenti forme morbose.

Questo diritto è garantito dalle legge in materia di lavoro, in particolare dall’art.17, comma 2, lett.a). del Testo Unico del 26 marzo 2001 n.151 e dall’art.18 comma 3, del Decreto Presidente della Repubblica del 25 novembre 1976, n.1026.

La legge prevede che il certificato medico venga redatto dall’A.S.L. o dalla Struttura sanitaria delegata ed inoltre deve appositamente riportare alcuni dati, quali:

– le generalità della lavoratrice che fa richiesta
– la denominazione e la sede dell’azienda dove la lavoratrice è assunta
– il mese di gestazione al momento della visita medica
– la data presunta del parto stabilita
– la diagnosi e la prognosi

La richiesta deve essere inviata alla Direzione Provinciale del Lavoro di competenza, in particolare alla Servizio Ispezione Lavoro.

FAC-SIMILE INTERDIZIONE ANTICIPATA DA LAVORO LAVORATRICI MADRI

——————————————–

Alla Direzione Provinciale del Lavoro di (indicare provincia) – Servizio Ispezione Lavoro
La sottoscritta (nome e cognome) nata a (indicare comune di nascita e provincia) il (indicare giorno, mese, anno) residente in (indicare indirizzo di residenza) telefono (recapito telefonico principale) assunta presso l’azienda/ditta/impresa (indicare nome della ditta) con sede di lavoro in (indicare indirizzo dell’azienda) qualificata come (indicare la qualifica della lavoratrice presso l’azienda)

La sottoscritta è assunta a tempo (indeterminato, determinato, a progetto…) si trova al momento di questa dichiarazione al (indicare numero mese di gravidanza) mese di gravidanza. La data presunta del parto è prevista per (indicare data presunta)

RICHIEDE

l’interdizione anticipata dal lavoro secondo quanto previsto dall’art.17, comma 2, lett.a). del T.U. 26.03.2001, n.151. Inoltre alla seguente dichiarazioni viene allegato un certificato medico, con decorrenza dal (indicare giorno, mese, anno)

Luogo e data

Firma della lavoratrice

——————————————–

Fonte: impresalavoro.eu

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here