Dal 6 giugno 2014 obbligo di fatturazione elettronica verso l’INPS

0
43

L’INPS, con circolare n.66 del 28 maggio 2014, indica le disposizioni attuative per gli uffici relative all’introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica, ai sensi del D.M. 3 aprile 2013, n.55.

Il Decreto Ministeriale n.55 del 3 aprile 2013 entrato in vigore il 6 giugno 2013 e applicabile anche nei confronti dell’Istituto, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007.

A decorrere dal 6 giugno 2014, l’INPS, come le altre pubbliche amministrazioni, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo le modalità previste dagli allegati del decreto n.55 del 3 aprile 2013. Inoltre, trascorsi 3 mesi da tale data, non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino all’invio delle fatture in formato elettronico.

Al fine di ottemperare agli obblighi previsti dalle disposizioni citate e implementare sotto il profilo informatico, l’utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici tra pubblica amministrazione e fornitori, l’Istituto ha delineato una strategia di adeguamento che prevede i seguenti adempimenti:

– identificazione nell’ambito dell’IPA dell’Ufficio Destinatario di Fattura Elettronica;
– identificazione dei contratti in essere al fine di comunicare ai fornitori il codice IPA di INPS e le nuove modalità di fatturazione da seguire per la fatturazione elettronica verso INPS;
– integrazione del colloquio tra sistemi gestionali dell’Istituto con il Sistema di Interscambio (SdI) mediante la specifica PEC (fatturazioneelettronica@postacert.inps.gov.it), a carico della DCSIT;
– gestione automatica della protocollazione e Registro unico delle fatture passive, a carico della DCSIT.

Con la circolare n.66 del 28 maggio 2014, l’INPS delinea quali sono le attività da porre in essere per il completamento del processo di sviluppo e consolidamento della fatturazione elettronica, la cui implementazione è sotto la responsabilità delle Strutture titolari di budget in indirizzo, in raccordo con la Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici (DCSIT).

Fonte: Ipsoa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here