Contratto di inserimento: individuate le aree destinatarie degli incentivi

0
14

Pubblicato l’atteso decreto che per il periodo 2009-2012 individua le aree destinatarie degli incentivi del contratto di inserimento. Con Decreto pubblicato sul sito istituzionale del Ministero del lavoro, in corso di pubblicazione sulla GU, sono state individuate le aree geografiche ove il tasso di occupazione femminile è inferiore almeno di 20 punti percentuali di quello maschile o in cui il tasso di disoccupazione femminile superi di 10 punti percentuali quello maschile.

Le regioni interessate sono individuate anno per anno, come indicato nel Decreto:
Veneto, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna per il periodo 2009 – 2010; per il 2011 confermate tutte le predette Regioni, tranne la Sardegna; per il 2012, come il 2011 fatta eccezione per il Lazio.

Nelle predette aree trovano applicazione gli incentivi economici legati al contratto di inserimento stipulati con donne, prive di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi, residenti nelle aree indicate.

Restano fermi gli effetti dei contratti di inserimento stipulati negli anni 2009/2012 con riferimento alle aree individuabili ai sensi di quanto disposto dall’art.54 , co.1, lett. e) del D.lgs. n.276 del 2003 nella formulazione per tempo vigente.

Nelle predette aree, laddove non coincidenti con quelle indicate sopra dal decreto in commento, non trovano applicazione i benefici economici di cui al citato d.lgs. n.276.

Fonte: Ipsoa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here