Come calcolare la ricongiunzione per il lavoro part-time

0
15

Chiarite dall’INPS le modalità di calcolo, con l’indicazione della specifica formula, dell’onere di ricongiunzione dei periodi da valutare con il sistema contributivo nei casi di rapporto di lavoro part- time.

E’ quanto prevede il messaggio INPS n.3515 del 24 marzo 2014 con cui si segnala che le Strutture Periferiche hanno chiesto chiarimenti circa le modalità di calcolo dell’onere di ricongiunzione dovuto in corrispondenza di periodi che verranno computati nella quota pensione, calcolata secondo il metodo contributivo, nell’ipotesi in cui i periodi oggetto di ricongiunzione si riferiscano a rapporti di lavoro part-time.

L’INPS, per effettuare il calcolo dell’onere, ha indicato la seguente formula:

RMS x aliquota IVS x n. settimane ricongiunte

dove:

RMS= retribuzione ultime 52 settimane utili per la misura della pensione

Aliquota IVS= aliquota IVS in vigore alla data di presentazione della domanda nella gestione in cui viene richiesta la richiesta di congiunzione

n. settimane ricongiunte= dovrà essere utilizzato il n. delle settimane utili alla misura della pensione che si intendono ricongiungere.

Dall’importo così ottenuto bisogna sottrarre l’importo dei contributi comunicati dall’ordinamento pensionistico che trasferisce la contribuzione.

Alla somma residua deve essere poi applicata la riduzione del 50%.
Tale calcolo deve garantire agli interessati una valutazione dei periodi ai fini pensionistici rispondente a quella che si sarebbe determinata presso la gestione previdenziale di origine.

Fonte: Ipsoa.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here