Cig in deroga: rilasciate le procedure per l’erogazione delle prestazioni

0
58

A seguito dell’implementazione delle procedure di pagamento della Cassa integrazione Guadagni in deroga, le strutture territoriali sono in grado di procedere all’erogazione delle prestazioni. Con messaggio n.4034 del 12 giugno 2015 l’INPS comunica che per monitorare le domande decretate dalle Regioni e scaricate automaticamente da Digiweb, è stata aggiunta su Sistema Unico la nuova funzione di utilità “CIG in Deroga D.I. 83473”.

Le strutture territoriali sono in grado di procedere all’erogazione delle prestazioni di Cassa Integrazione Guadagni in deroga per i periodi di competenza 2014 e 2015.

Con messaggio n.4034 del 12 giugno 2015, l’INPS precisa che in relazione ai controlli da effettuare sui decreti regionali; quelli sui limiti di durata massima del trattamento e quelli sui requisiti soggettivi di anzianità aziendale verranno effettuati direttamente dalle procedure (di autorizzazione – “Sistema Unico” – e di pagamento – “Pagamenti Diretti Cig”). Per monitorare le domande decretate dalle Regioni e scaricate automaticamente da Digiweb, è stata aggiunta su Sistema Unico la nuova funzione di utilità “CIG in Deroga D.I. 83473”.

Per ciò che concerne, in particolare, i periodi di competenza 2015 si fa presente che l’Istituto potrà operare solo a seguito della conclusione delle decretazioni regionali relative all’annualità 2014 (e conseguente completamento dei pagamenti da parte delle sedi territorialmente competenti), e previa autorizzazione da parte del Ministero del lavoro e delle politiche sociali in relazione all’utilizzo dei residui di spesa delle decretazioni 2014 per il pagamento dell’annualità 2015.

Al momento le Regioni e Province autonome che possono già erogare prestazioni relative a periodi di competenza 2015 sono: Campania, Piemonte, Provincia autonoma di Trento e Provincia autonoma di Bolzano.

Fonte: Ipsoa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here