CDM: via libera definitivo ai 4 decreti Jobs Act

0
37
Foto by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Nella seduta di oggi, 4 settembre 2015, il Consiglio dei Ministri ha definitivamente approvato gli ultimi quattro decreti attuativi del Jobs Act recanti il riordino degli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini ed imprese, riforma delle ispezioni e dei servizi per il lavoro e di politiche attive.

Approvati dal Consiglio dei Ministri gli ultimi quattro decreti attuativi del Jobs Act recanti:

– riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro;
– razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini ed imprese ed altre disposizioni in materia di rapporto di lavoro e pari opportunità;
– razionalizzazione e semplificazione dell’attivitàispettiva in materia di lavoro e legislazione sociale;
– riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive.

Con l’approvazione dei decreti è stata definitivamente completata la riforma del lavoro varata dal Parlamento con la legge delega n.183/2014.

Nel corso della conferenza stampa il Ministro del lavoro Giuliano Poletti ha illustrato le principali novità dei decreti legislativi approvati in via definitiva, esprimendo la piena soddisfazione per il lavoro importante fatto sugli ammortizzatori e sul testo finale dei controlli a distanza per i lavoratori.

Il Ministro ha ringraziato il Parlamento italiano per le osservazioni espresse nei pareri del 5 agosto che hanno consentito di migliorare i contenuti dei provvedimenti.

Fonte: Ipsoa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here