mercoledì 23 agosto 2017 | 20:28

Lavoro occasionale: PrestO nel dopo voucher

La legge di conversione della manovra bis approda nell'aula della Camera con i nuovi voucher lavoro (ribattezzati PrestO – “Prestazione Occasionale”), strumento di retribuzione oraria sul modello degli ex buoni ma riservati a famiglie e piccole imprese sotto i cinque dipendenti. Le altre aziende dovranno attivare contratti di lavoro flessibile.

Voucher lavoro anche nelle piccole imprese

Il dibattito sui voucher lavoro diventa politico: la manovra bis potrebbe reintrodurre – con modifiche – i buoni di pagamento del lavoro occasionale. L'emendamento PD prevede di reintrodurre i buoni lavoro anche per le piccole imprese fino a cinque dipendenti.

Il cellulare aziendale tra benefit e controllo

La suggestione e l'impatto in termini di stimoli che il telefono cellulare determina nell'utilizzatore-lavoratore è certamente forte, eppure, a ben vedere, proprio la grande diffusione ed il suo collegamento sempre più stretto con la prestazione di lavoro e le sue modalità di svolgimento flessibile.

Jobs Act Autonomi, nuove proposte

Tutti gli Ordini professionali uniti nel chiedere alla Commissione Lavoro alla Camera alcune modifiche al Jobs Act degli autonomi attualmente in stallo dopo il via libera del Senato dello scorso novembre, ritenuto in generale un provvedimento valido e un intervento costituzionalmente necessario che va a colmare, almeno in parte un ritardo non più tollerabile per il comparto del lavoro autonomo e professionale.

Referendum Jobs Act senza Articolo 18

Niente quesito sull'articolo 18 nel Referedum sul Jobs Act, ammissibili invece gli altri due (su voucher lavoro e responsabilità solidale negli appalti): è il parere della Corte Costituzionale, di cui non si conoscono ancora le motivazioni, attese nel giro di un mese.

Voucher asilo nido: istanze prorogate al 31 dicembre 2018

Pronte le istruzioni per l'invio telematico delle domande di fruizione del voucher asilo nido, alternativo al congedo parentale, da parte delle lavoratrici autonome e dipendenti. Lo rende noto l'INPS con un avviso pubblicato sul proprio sito istituzionale. Il termine ultimo di presentazione delle istanze è fissato al 31 dicembre 2018, salvo esaurimento dei fondi stanziati.

Bonus assunzioni: il quadro degli incentivi 2017

Con l'approvazione della legge di Bilancio per il 2017 si è completato il quadro delle agevolazioni per le nuove assunzioni fruibili nel prossimo anno. Se il 2016 decreta la fine degli incentivi generalizzati, il 2017 si apre con nuove misure di sostegno alle assunzioni di giovani che hanno svolto presso il medesimo datore di lavoro percorsi di alternanza scuola-lavoro e alle assunzioni nel Mezzogiorno.

Correttivi Jobs Act in vigore: ecco cosa cambia

Tracciabilità voucher lavoro, modifiche in materia di apprendistato, contratti di solidarietà da difensivi a espansivi, proroga ammortizzatori sociali per crisi aziendali, nuovo ispettorato del lavoro, controllo a distanza: sono alcuni dei correttivi apportati al Jobs Act ed entrate in vigore con la pubblicazione del decreto legislativo 185/2016 in Gazzetta Ufficiale.

Voucher lavoro, nuove FAQ dal Ministero

È possibile effettuare comunicazioni plurime indicando tutti gli elementi richiesti dalla nuova normativa sul lavoro accessorio (inizio e ora della prestazione) inviando nuove comunicazioni in caso di modifiche. Sono alcune delle risposte alle domande più frequenti (FAQ) contenute nella Nota 20137 del 2 novembre emanata dal Ministero del Lavoro.

Assunzione di donne disoccupate: operativi gli incentivi per il 2017

Individuati, per l'anno 2017, i settori di attività e le professioni che, in base ai dati ISTAT 2015, risultano essere caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna superiore al 25% rispetto alla media nazionale. I dati sono stati resi noti attraverso la pubblicazione di un decreto interministeriale, firmato dal Ministero del lavoro, di concerto con il Ministero dell'Economia.

CIGS trasporto aereo: il termine di decadenza per il rimborso del 6 dicembre è...

Con la circolare n.198 del 2016 l'INPS fornisce i necessari chiarimenti sui termini di decadenza utili alla presentazione delle richieste di rimborso delle prestazioni di cassa integrazione salariale straordinaria (CIGS) erogate attraverso il Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale.

Lavoro accessorio, voucher: il Ministero del lavoro scioglie i dubbi

Se il prestatore di lavoro accessorio svolge l'attività per l'intera settimana, i datori di lavoro non agricoli possono effettuare una sola comunicazione indicando le giornate interessate, il luogo e l'ora di inizio e fine della prestazione di ogni singola giornata.

CIGO: aggiornata la procedura INPS per le domande

Con il messaggio n.4315 del 2016, l'INPS rende noto che è disponibile la procedura per associare il ticket e l'unità produttiva alle istanze di CIGO già trasmesse. La stessa procedura è obbligatoria per le istanze che saranno presentate a decorrere dal 20 novembre 2016.

Cig in deroga pulizie nelle scuole: come compilare la domanda

L'INPS, con il messaggio n.4394 del 2016, fornisce le istruzioni operative per la presentazione delle istanze di cig in deroga da parte delle aziende del settore appalti di pulizie nelle scuole. La misura, finanziata dal Fondo Sociale per l'Occupazione e la Formazione.

Voucher: nuovi adempimenti e sanzioni

Imprenditori e professionisti devono comunicare preventivamente, con almeno 60 minuti di anticipo, l'utilizzo della prestazione del lavoratore alla sede territoriale competente dell'Ispettorato nazionale del lavoro. La comunicazione può essere effettuata a mezzo posta elettronica o sms.

ULTIME NEWS

Share This Article:

close