mercoledì 23 agosto 2017 | 20:26
Home Lo Stage

Lo Stage

Il termine tirocinio (dal latino tirònes o dal greco tèrèo), in italiano spesso sostituito con il termine stage (dal francese stage, pronunciato /'staʒ/), indica un'esperienza presso un ente, pubblico o privato, di durata molto variabile, allo scopo principale di apprendimento e formazione. Il tirocinio obbligatorio, per l'ammissione a un ordine professionale è invece definito "praticantato".

Computo degli apprendisti

Gli apprendisti contribuiscono al numero minimo di lavoratori a tempo indeterminato richiesti dalla normativa al fine di consentire l'instaurazione di un rapporto di tirocinio (da uno a cinque lavoratori a tempo indeterminato per un tirocinante)?

Agevolazioni Stage

In materia di acconto Irpef e Irpeg (o Ires dal 2004), ai sensi del comma 2 del citato art.1 della legge n.326/2003, è stabilito che per il 2005 andrà assunta come imposta del periodo precedente quella che si sarebbe applicata in assenza delle agevolazioni concesse (così come previsto dalle disposizioni della legge 23 marzo 1977, n.97).

Agevolazioni sullo Stage

L’art.1 della legge n.326/2003, recante detassazione delle spese sostenute dalle imprese per stage aziendali per studenti (ma anche per investimenti in ricerca e sviluppo, tecnologia digitale, export, quotazione in borsa), introduce disposizioni che prevedono incentivi fiscali per tale particolare tipologia di spesa.

Lo stagista: informazioni di base

I datori di lavoro pubblici e privati possono offrire periodi di tirocinio al fine di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro. Al D.M. 142 è allegato un modello di convenzione, che non è tuttavia vincolante e potrà quindi essere "personalizzato" in funzione delle esigenze concordate tra ente promotore e azienda.

Chi promuove l’iniziativa

Affinché al tirocinante venga garantito lo stesso trattamento previdenziale riservato ai lavoratori, l'ente stipulante deve assicurare, presso l'Inail, gli stagisti contro gli infortuni sul lavoro e presso una compagnia assicuratrice per la responsabilità civile verso terzi.

Il Tutor

L'ente promotore affida ad ogni stagista un tutor, un professionista dell'azienda che deve vigilare affinché sia garantita l'effettiva formazione a cui è diretta tale esperienza. A questo scopo, durante tutto il periodo di svolgimento dello stage.

Cosa sono i crediti formativi?

Per tradurre in termini pratici e vantaggiosi l'esperienza dello stage, è stato introdotto un metodo per convertirla in punteggio di diploma per gli studenti del quinto anno di scuola media superiore, di esame, o di laurea per gli studenti universitari, fino ad arrivare alla sostituzione di un esame universitario.

Cos’è lo stage?

Stage (in lingua francese stàʒ) indica un'esperienza in azienda di durata molto variabile, allo scopo principale di apprendimento e formazione. Spesso il termine viene erroneamente pronunciato con la dizione in lingua inglese (stéιdʒ), ma questo, sebbene sia molto comune, non è corretto poiché in inglese "stage" significa letteralmente "palcoscenico".

I doveri dello stagista

Durante lo svolgimento del tirocinio, lo stagista è obbligato ad assumere un comportamento conforme all'impegno assunto in azienda. In particolare il modello del progetto formativo e di orientamento, allegato al DM n.142/1998, obbliga il tirocinante.

Soggetti e durata

Il soggetto che si mette alla prova attraverso lo svolgimento dello stage, può usufruire dell'insegnamento che gli verrà dato per una durata variabile. L'art.7 del decreto ministeriale 142/1998, infatti, dispone la durata del tirocinio a seconda del livello dello studente.

ULTIME NEWS

Share This Article:

close