mercoledì 23 agosto 2017 | 20:29
Home I Contratti

I Contratti

Il contratto collettivo nazionale di lavoro (abbreviato CCNL) è, nel diritto del lavoro italiano, un tipo di contratto di lavoro stipulato a livello nazionale tra le organizzazioni rappresentanti dei lavoratori dipendenti ed i loro datori di lavoro ovvero dalle rispettive parti sociali in seguito a contrattazione collettiva e successivo relativo accordo.

Apprendistato: benefici contributivi (e non) fruibili nel 2017

Dal 2017 cambia il quadro contributivo di riferimento per il contratto di apprendistato nelle sue tre tipologie. Vari sono, infatti, gli interventi normativi che stanno dispiegando i lori effetti: tra questi, sono venute meno le norme sulla mobilità.

Il CCNL metalmeccanico: un rinnovo di respiro strategico

Il rinnovo unitario del CCNL metalmeccanico dimostra agli scettici che il CCNL può ancora avere una funzione importante nel sistema delle relazioni industriali. L'accordo di rinnovo chiuso il 26 novembre scorso è ben di più che una mera revisione di istituti, in quanto contiene parti del tutto nuove e rivelatrici di un disegno strategico di fondo.

Contratti di solidarietà espansivi: vantaggi a confronto

Il decreto correttivo al Jobs Act riconosce ai datori di lavoro la possibilità di trasformare i contratti di solidarietà difensivi in espansivi per gli accordi in corso da almeno 12 mesi alla data dell'8 ottobre 2016 o stipulati prima del 1° gennaio 2016.

Lavoro accessorio: comunicazione integrativa, procedura semplificata

Imprenditori e professionisti devono comunicare preventivamente anche eventuali modifiche od integrazioni alle comunicazioni di prestazione di lavoro accessorio già trasmesse. Modifica del nominativo del lavoratore, cambio del luogo della prestazione, variazione dell'orario di inizio e di fine della prestazione.

Lavoro accessorio: il nuovo obbligo di comunicazione preventiva

Il decreto correttivo del Jobs Act, approvato dal Consiglio del Ministri il 23 settembre, conferma l'entrata in vigore della nuova procedura di comunicazione preventiva dei voucher: la prestazione di lavoro accessorio dovrà essere preceduta di almeno 60 minuti da una segnalazione operata dal committente a mezzo sms o posta elettronica con l'indicazione puntuale dei tempi e luoghi in cui sarà svolta l'attività.

I contratti di solidarietà in busta paga

Il Jobs Act, tra i molteplici interventi riformatori, ha profondamente inciso anche nella disciplina del contratto di solidarietà. L'intervento del legislatore si è orientato verso l'abrogazione della precedente disciplina, per ricondurre l'istituto nell'ambito delle norme previste per gli interventi di integrazione salariale straordinaria.

Contratto di apprendistato: nuove assunzioni e contratto di solidarietà difensivo

È possibile assumere lavoratori con contratto di apprendistato professionalizzante per i quali non è previsto il ricorso al trattamento integrativo di solidarietà nel rispetto, ricorda l'interpello n.21 dell'11 agosto 2016 del Ministero del lavoro, delle percentuali tra apprendisti assunti e maestranze qualificate e specializzate.

Efficacia dei contratti collettivi, non serve una (nuova) legge

È ancora di grande attualità il dibattito sull'opportunità di una legge sulla rappresentatività sindacale ai fini dell'efficacia (generale) dei contratti collettivi. Ma ce n'è davvero bisogno? A ben guardare essa non serve per i contratti nazionali “di categoria” perché se peggiorativi possono essere teoricamente rifiutati dai lavoratori.

Contratti di solidarietà difensivi: possibile assumere apprendisti

Il Ministero del lavoro, su interpello del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro, interviene in materia di apprendistato sulla possibilità di procedere a nuove assunzioni di apprendisti in costanza di contratto di solidarietà difensivo.

Apprendistato di primo livello: nessuna contribuzione figurativa per le ore formative

Il Ministero del Lavoro, su interpello del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Commercialisti, interviene in materia di apprendistato di primo livello per chiarire quale sia il trattamento contributivo e retributivo da applicare, escludendo l'intervento della contribuzione figurativa per le ore di formazione.

Appalti pubblici: necessità di un CCNL “leader”

Al personale impiegato nei lavori oggetto di appalti pubblici e concessioni deve essere applicato il contratto nazionale e territoriale, se esistente, in vigore per il settore e per la zona ove si eseguono le prestazioni di lavoro. Gli accordi devono essere stipulati dalle associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative a livello nazionale.

Part time agevolato: quando e perché conviene

A partire dal 2 giugno 2016 i datori di lavoro possono presentare l'istanza di autorizzazione al part-time agevolato per i dipendenti che matureranno il diritto alla pensione entro il 31 dicembre 2018, avvalendosi della procedura telematica predisposta dall'INPS.

La nuova disciplina del lavoro agile

Il recente disegno di legge in tema di “lavoro agile”, contenente anche misure per la “tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale”, ora all'esame delle commissioni parlamentari si presenta come un nuovo strumento a disposizione per gestire ulteriormente la flessibilità nelle aziende oltre ad essere un fenomeno in forte in crescita nel nostro Paese.

Lavoro intermittente: possibile per le attività a carattere discontinuo

È ancora possibile ricorrere a prestazioni di lavoro intermittenti, riferendosi a quanto declinato dalla tabella allegata al R.D. n.2657 del 1923, recante l'elenco delle attività a carattere discontinuo. Così il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali risponde con interpello n.10 del 21 marzo 2016 alla Federalberghi.

Nuove flessibilità nel contratto di lavoro: dai voucher al lavoro agile

Il boom dei voucher non si spiega solo con l'evasione, ma anche con l'abrogazione del lavoro a progetto ad opera del Jobs Act. In tale prospettiva il disegno di legge Sacconi “Adattamento negoziale delle modalità di lavoro agile nella quarta rivoluzione industriale” propone una soluzione al tempo stesso innovativa, ma rispettosa della tradizione.

ULTIME NEWS

Share This Article:

close