Assegno per il nucleo familiare e assegno di maternità: rivalutazione per l’anno 2015

0
180

I nuovi importi, a valere per l’anno 2015, delle prestazioni sociali relativi all’assegno per il nucleo familiare e all’assegno di maternità concessi dai Comuni, e dei limiti di reddito validi sempre per l’anno 2015, sono stati comunicati dall’INPS con circolare n.64 del 30 marzo 2015.

I nuovi importi delle prestazioni sociali relativi all’assegno per il nucleo familiare e all’assegno di maternità concessi dai Comuni, e dei limiti di reddito validi per l’anno 2015 sono stati comunicati dall’INPS con circolare n.64 del 30 marzo 2015.

In effetti, la circolare informa che, a seguito della pubblicazione sulla G.U. n.70 del 25.3.2015, del l’incremento dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, pari allo 0,2% da applicarsi, per l’anno 2015, si intendono variati i valori delle seguenti prestazioni:

– assegno per il nucleo familiare: pari, nella misura intera, a Euro 141,30. Per le domande relative al medesimo anno, il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente è pari a Euro 8.555,99;
– assegno mensile di maternità:, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1.1.2015 al 31.12.2015, pari, nella misura intera a Euro 338,89 per cinque mensilità e quindi a complessivi Euro 1.694,45. Il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente da tenere presente per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1.1.2015 al 31.12.2015, è pari a Euro 16.954,95.

Fonte: Ipsoa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here