Assegno ordinario ed emergenziale: definite dall’INPS gli importi 2014 e 2015

0
101

I massimali dell’assegno ordinario e dell’assegno emergenziale e le relative retribuzioni di riferimento per gli anni 2014 e 2015 sono stati pubblicati nella circolare INPS n.101 del 21 maggio 2015. Come noto, infatti, il Fondo di solidarietà per la riconversione e riqualificazione professionale, per il sostegno dell’occupazione e del reddito del personale del credito, con effetto dal 1° gennaio di ogni anno, deve essere adeguato con i criteri e le misure in atto per la cassa integrazione guadagni per l’industria.

Riportata la misura, in vigore rispettivamente dal 1° gennaio 2014 e dal 1° gennaio 2015, degli importi massimi dei trattamenti di assegno ordinario ed assegno emergenziale, nonché delle relative retribuzioni di riferimento per il fondo di solidarietà del credito, al lordo ed al netto della riduzione di cui all’art. 26 della legge 41/86, ove prevista, nella circolare n.101 del 21 maggio 2015 l’INPS.

Si riportano di seguito le tabelle distinte per anno per:
– assegno ordinario

31062015TAB2

Fonte: Ipsoa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here