Accesso pensione: rispunta l’ipotesi del mini prestito

0
10

Accesso alla pensione anticipata con un mini prestito per disoccupati cono almeno 62 anni di età, allo studio del Governo Letta e del ministro del lavoro e delle politiche sociali, Enrico Giovannini.

Accesso pensione anticipata con il mini prestito Inps
Se ne è parlato tempo fa in tema di modifiche alla riforma pensioni Fornero, poi l’argomento era stato accantonato e nella legge di stabilità 2014, non se ne è fatto alcun cenno. Stiamo parlando della possibilità di accedere alla pensione anticipata prima rispetto ai requisiti ordinari previsti, chiedendo una sorta di prestito sulla pensione che il beneficiario dovrà poi restituire al raggiungimento dei requisiti per l’accesso alla pensione.

Si veda il nostro articolo Pensione anticipata, mini prestito a 62 anni solo per disoccupati

Prestito sulla pensione: Governo al lavoro
Ebbene ha comunicato nelle ultime ore il ministro del welfare, Enrico Giovannini che si è aperto un tavolo di discussione proprio per stilare una proposta affidabile sull’ipotesi del mini prestito per l’accesso alla pensione anticipata, quindi per permettere ad alcune categorie di lavoratori di mettersi a riposo 2 o 3 anni prima rispetto a quanto prevede la legge Fornero, ricevendo un mini acconto o mini prestito sulla pensione, per un importo che arriva al 75-80% della rendita.

Quando poi il soggetto avrà maturato i requisiti previsti per l’accesso alla pensione, dovrà restituire all’ente della previdenza, le somme incassate anticipatamente, con un taglio quindi sull’assegno della pensione che andrà a ricevere di circa il 10.-15%. I lavoratori interessati sarebbero per lo più disoccupati con almeno 62 anni di età e 35 anni di contributi. Per ora sono tutte ipotesi e niente è sicuro. Il dato positivo è che comunque è un tema tornato alla ribalta dopo il clamore dei mesi scorsi e se sembrava definitivamente accantonato, le parole del ministro Giovannini dimostrano che così non è, anche se si dovrà affrontare il problema dei costi per lo Stato di questa operazione.

Fonte: investireoggi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here